"ESSERE IMPRESA PER FARE SOCIALE”
I SOCI


foto di gruppo

LA NOSTRA STORIA
La Cooperativa COEDIS nasce nel 1986 come cooperativa sociale di tipo A, grazie alla “spinta” di un sacerdote, don Carlo Rebagliati, allora parroco di Spotorno.

La cooperativa svolgeva attività educative e di animazione, prevalentemente a livello parrocchiale. Con il trasferimento di don Carlo da Spotorno a Savona, conseguentemente all’assegnazione di nuovi compiti, il senso di quella esperienza venne gradualmente a scemare.
E’ nel 1997 che, il sacerdote insieme ad una compagine sociale completamente rinnovata, trasformano la COEDIS in cooperativa sociale di tipo B. Sin dall’inizio era chiaro l’obbiettivo dei soci: “essere impresa per fare sociale”.

Se la Coedis voleva creare occupazione lavorativa, con una particolare attenzione all’inserimento di persone in situazione di difficoltà, doveva strutturasi come un impresa, ovviamente cooperativa, dove la professionalità dei propri soci e la qualità del proprio servizio, avrebbero dovuto essere particolarmente significativi.
La prima attività che si incominciò a svolgere fu nel campo dell’ edilizia con piccoli interventi di ristrutturazione, tinteggiature e restauro di infissi in legno.
Mentre questo settore cresceva sia in termini di competenze che di fatturato, i soci scelsero di sperimentarsi in altri settori. Nel 2002 Attraverso la fusione per incorporazione de “Il Maestrale”, anch’essa una cooperativa sociale di tipo B, si intrapresero nuove attività nel campo della ristorazione e dei servizi. In particolare con la gestione di un bar a Celle Ligure e il relais Palazzo del Vescovado di Noli. Le attività sono state cedute dopo una fase di avviamento; tutt'oggi Coedis opera nel settore delle pulizie della logistica del facchinaggio e della custodia.

L’esperienza consolidata ed il cammino condiviso con i soci lavoratori rendono Coedis una realtà imprenditoriale in grado di fornire servizi qualificati; la cooperativa mantiene un’attenzione costante verso la persona, i suoi bisogni in un’ottica di reciproco aiuto.

texture